Panoramica:

giovedì 25 agosto 2011

Il mistero del crostaceo artico ritrovato sulle Alpi. Come ha fatto ad arrivare fin lì?

La presenza della Daphnia middendorffiana nei laghi alpini del parco nazionale del Gran Paradiso rappresenta un enigma scientifico ancora da risolvere. Si tratta di una specie di crostaceo d'acqua dolce appartenente all'ecosistema della tundra artica.
Il mistero del suo lungo viaggio fino all'Italia sara' probabilmente risolto dalle analisi effettuate sul Dna degli esemplari raccolti.
E' stato Rocco Tiberi, dottorando dell'Universita' di Pavia, che dal 2006 collabora con il Centro Studi Fauna Alpina del Parco nell'ambito del programma di ricerca internazionale Acqwa, ad effettuare il ritrovamento, e a pubblicare un articolo sulla scoperta nell'ultimo volume della rivista scientifica internazionale "Journal of Limnologo".
Lunga appena tre millimetri e mezzo, la Daphnia middendorffiana puo' essere considerata una specie gigantesca, se confrontata con le altre forme di zooplancton presenti nel Parco.

Fonte

0 commenti:

Posta un commento

lasciate pure i vostri commenti! oppure scriveteci per email: a370gradi@yahoo.it

Vetrina Aggiornamenti

Iscriviti per email

Archivio Blog

Blog Archive